Le campane tibetane sono strumenti originari del Tibet a forma di ciotola, ottenute dalla lega di 7 metalli principali: l’oro collegato al Sole, l’argento collegato alla Luna, il mercurio collegato a Mercurio, il rame collegato a Venere, il ferro collegato a Marte, lo stagno collegato a Giove, il piombo collegato a Saturno.

Facendole risuonare emettono potenti vibrazioni che realizzano un vero e proprio massaggio sonoro a beneficio degli organi vitali, in grado di condurre a un profondo stato di rilassamento.

La lega dei 7 metalli che corrispondono ai 7 pianeti consente anche di riequilibrare i 7 chakra, i centri di energia che presiedono alle funzioni organiche, psichiche ed emotive nel corpo umano.

La meditazione di gruppo con l’ausilio delle ciotole tibetane si realizza disponendo le campane intorno e al centro di uno spazio, che può essere al chiuso o all’aperto, dove le persone sono invitate a disporsi comodamente nella posizione preferita, secondo il proprio sentire.

Le vibrazioni sonore propagate dal suono degli strumenti aiutano il flusso delle emozioni di tutti i centri percettivi del corpo umano, contribuendo a favorire la consapevolezza della persona, che beneficia di un’intensa sensazione di relax sia a livello fisico che a livello mentale ed emotivo.

Nelle meditazioni all’aperto i partecipanti saranno invitati ad esperire il qui ed ora, lasciandosi dolcemente andare alle sensazioni corpore indotte dalla natura.

È indicato per chi soffre di insonnia e stress, riportando calma e positività.

Più sedute aiutano a riattivare il metabolismo e la digestione, favorendo anche il dimagrimento.

Pertanto è un trattamento che genera un benessere in senso lato, fisico, mentale ed emotivo.

Comments are disabled.

[recaptcha]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: