Ascolta il tuo corpo con il metodo di Lise Bourbeau

Ascolta il tuo corpo!

Ascoltare i messaggi del nostro corpo aiuta a prendere coscienza della causa dei nostri blocchi.

Questi messaggi ci comunicano che i nostri bisogni più profondi non sono stati soddisfatti pertanto è fondamentale prendere coscienza delle conseguenze di questa dimenticanza di sé.

Applicando il vero ascolto di questi bisogni profondi attraverso la consulenza di decodifica di malesseri e malattie, paure, credenze limitanti, problemi relazionali o professionali, si raggiunge una maggiore libertà di essere se stessi.

Se ci sentiamo liberi di essere noi stessi sviluppiamo amore e fiducia in modo da favorire un’ottima salute a tutti i livelli: fisico, psicologico ed emotivo. 

La tendenza naturale alla salute

Un principio fondamentale che riguarda la vita e il funzionamento del corpo umano:

Il corpo umano tende a essere sano e persegue naturalmente un equilibrio nelle migliori condizioni di funzionalità possibili.

Questa tendenza naturale alla salute, che si esplica nella riparazione e nell’organizzazione della materia e dell’energia, non può accadere ad un solo livello.

Affinché possa svilupparsi, tutti i centri dell’uomo devono potersi esprimere in armonia ed equilibrio.

L’approccio olistico di Ascolta il tuo corpo

Secondo un approccio olistico, le malattie fanno parte di un “programma speciale, biologico e sensato” della Natura.

Ogni volta che un individuo è colpito da un trauma emotivo o vive un conflitto tra le mente e il cuore che abbia le seguenti caratteristiche: 

  • è vissuto in maniera drammatica 
  • ci coglie impreparati 
  • è vissuto in solitudine
  • si crede di non avere una soluzione 

esso coinvolge contemporaneamente i tre livelli psichico, cerebrale ed organico.

Il cervello entra in azione creando uno speciale programma biologico per la sopravvivenza dell’individuo che si manifesta a livello dell’organo malato. 

Conflitto e malessere del corpo e dell’anima

L’intensità del trauma emotivo determina la gravità della malattia e il tipo d’emozione ne determina la localizzazione nel corpo. 

Senza conflitto non vi è malattia

Si può quindi evolvere scegliendo un percorso che finalmente possa soddisfare i nostri bisogni emozionali di base.

Esempio: da un momento all’altro una donna si sveglia al mattino con le cervicali infiammate.

In automatico pensa alla cattiva qualità del cuscino, oppure alla serata precedente che era piuttosto umida, e quindi, senza scavare a fondo la radice del “male” emotivo, ricerca la soluzione più veloce assumendo un farmaco.

E se invece di ricercare la causa all’esterno, ci occupassimo di entrare in contatto con il nostro corpo, i nostri pensieri e le nostre emozioni?

E di avviare un dialogo interiore per individuare l’origine del conflitto che ha generato il malessere?

Amarsi è possibile

Amarsi è davvero possibile se da subito eliminiamo il giudizio e la critica verso noi stessi e ci permettiamo di vivere esperienze senza l’etichetta di “bene/male” oppure “giusto/sbagliato”.

Se poi ci sentiamo giudicati o criticati dagli altri, è perché noi stessi ci stiamo giudicando e criticando, in un luogo così nascosto dentro di noi da non riuscire più a percepirlo. 

Quando è stata l’ultima volta che ti sei detto “Mi amo” e l’hai sentito davvero dentro di te? 

Le cinque ferite dell’anima

Il metodo “Écoute ton corps” di Lise Bourbeau si basa sulla considerazione che tutte le sofferenze dell’essere umano possono essere riassunte in cinque ferite:

  • Rifiuto
  • Abbandono
  • Umiliazione
  • Tradimento
  • Ingiustizia

Per conoscere le nostre metodologie di applicazione del metodo attraverso corsi e consulenze puoi cliccare qui: https://armoniadellanima.it/metodo-ecoute-ton-corps-di-lise-bourbeau

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *